Dettaglio News

27 luglio 2020

TriestEspresso Expo ha rinviato la Fiera del caffè dal 22-24 ottobre all’anno prossimo

TRIESTE –  Non è un anno fortunato a livello mondiale per le esposizioni fieristiche dedicate al settore del caffè. Dagli Stati Uniti (Sca event a New Orleans), alla Germania (Internorga di Amburgo e Interpack di Düsseldorf), all’Inghilterra (London Coffee Festival di Londra); a Singapore (Fha Horeca e Fha Food & Beverage), Corea (Coffee Expo Seoul a Seoul), Cina (Hotelex a Shangai), Spagna (Hostelco a Barcellona); Russia (Coffee Cacao Tea Russian Expo a Mosca), Australia (Mice a Melbourne), Italia (Venditalia, Ipack-Ima a Milano) quasi tutti gli appuntamenti sono stati cancellati a causa dell’emergenza da Covid 19. Un’incertezza globale a cui deve adeguarsi anche TriestEspresso Expo (Tee) che doveva svolgersi dal 22 al 24 ottobre prossimi a Trieste.
 
TriestExpresso Expo: la fiera biennale mondiale più importante dedicata soltanto alla filiera dell’espresso deve infatti rinviare l’evento al 2021

«Una scelta – afferma Antonio Paoletti, presidente della camera di Commercio Venezia Giulia – dovuta all’analisi di vari indicatori che vanno dalle pre-registrazioni, alle incertezze sui visitatori stranieri, alle relazioni dei collaboratori esteri che monitorano i vari mercati a cui TriestEspresso Expo si propone, che nel loro complesso non garantiscono l’organizzazione di un evento con gli usuali ed elevati standard di qualità. Al momento sono state avviate varie interlocuzioni con l’Associazione caffè Trieste e le imprese per definire delle date accessibili in un 2021 che vedrà un ritorno in grande stile degli appuntamenti espositivi dedicati al settore del caffè».

Via: comunicaffè